Ciao Zef e arrivederci…

Con tanto dispiacere sento il dovere di informare tutti i miei familiari, amici e membri di ANCIFRA che oggi, dopo aver lottato contro una malattia spietata ci ha lasciato il nostro grande amico, membro di una grande e nota famiglia Italo-Albanese di Scutari il Proffessore Zef Naraci…
Personalmente sono stato spesso ospite a casa sua e dei suoi famigliari sparsi in tutta Italia dove mi son scontrato con famiglie e persone dotate d’una ospitalità meravigliosa ereditata dalla loro origine e di una cultura da invidiare. Proff. Zef Naraci completava tutto in ciò ed è per questo che sarà ricordato dai famigliari, i suoi amici e tutti i membri di ANCIFRA come persona che rimarrà sempre tra noi anche se per il momento siamo costretti d’indirizzare ai famigliari le nostre condoglianze. Siamo e vi saremo sempre vicini…

Ciao Zef e arrivederci…

In nome di ANCIFRA
Il Presidente arch. Giorgio cav, Rubolino

Me dhimbje te madhe e ndjej per detyre te informoj te gjithe miqte e familiaret mi, antaret e ANCIFRA-as qe sot, pasi luftoi kunder nje semundjeje te pa meshirshme na la miku yn i madh, pjestar i nje familjeje te madhe e shume te njohur Italo-Shqiptare te Shkodres Profesori Zef Naraci…
Personalisht shpesh kam qene mik ne shtepine e tije e te familjareve te shperndare ne te guitte Italine, ku kam gjetur familje dhe persona te paisur me nje mikpritje te mrekullueshme te trasheguar nga origjina e tyre dhe me nje kulture per ta patur zili. Prof. Zef Naraci plotsonte ne te, gjithcka dhe per kete arsye do te kujtohet prej familjareve, miqve e te guithe antareve te ANCIFRA-as si person qe do te qendroje gjithnje mes nesh edhe pse per momentin jemi te detyruar te paraqesim ngushellimet tona familjareve. Jemi e do tju jemi gjithnje prane…

Ciao Zef e mire u pafshim…

Ne emer te ANCIFRA-as
Presidenti ark. Giorgio kav. Rubolino

Asti, 26.02.2016

L’Italia riscopre l’Albania

A tutti gli amici sia di ANCIFRA, e non, che in quel periodo si troveranno in Albania, raccomando di andare a vedere questa mostra dove ci sarà anche un piccolo pannello su ANCIFRA ( Associazione Nazionale Cittadini Italiani e Familiari Rimpatriati dall’Albania ) con la possibilità di comunicare direttamente con l’organizzatore, il nostro caro amico dott. Marco Turci. La mostra si terrà il 26 settembre presso l’Istituto Italiano di Cultura.

 

L'Italia riscopre l'Albania Manifesto

 

 

Ritorno al Paese delle Aquile

IL CENTRO CULTURALE CITTADINO SAN SECONDO – A.N.C.I.F.R.A. – il Centro culturale Italo Albanese di Asti “Madre Teresa di Calcutta”

PRESENTANO

nell’ambito della rassegna letteraria “PARLAR DEL MONDO”

arte, pace e guerra, storia, sociologia, spiritualità, incontro tra i popoli, ecologia, decrescita….
I grandi temi dell’umanità raccontati dagli scrittori.

“Ritorno al Paese delle Aquile”

Albania 1945, la tragedia di una famiglia italiana travolta dalla Storia, dalla guerra e dalla follia dei totalitarismi.

Sarà presente l’autore
Aldo Renato Terrusi

modera
William Bonapace

Docente di Relazioni Interculturali – Università della Valle d’Aosta

v. G. Carducci, 24 – Asti
4 giugno 2012
ore 18.30

INGRESSO LIBERO

Centro culturale cittadino san Secondo, v. Carducci 22/24, 14100 AstiTel. 0141 354030; ccssecondo@tin.it; www.centrosansecondo.it

“Studiuesi”, spiuni i munguar i Dosjes “Çabej”

Në dosjen “Çabej” emri i Injac Zamputtit përmendet disa herë. Shënimet e zyrtarëve të sigurimit të destinuara për kapitullin “Bashkëpunëtorë të fshehtë”, në të gjitha rastet pohojnë pa mëdyshje: Albanologu nuk pranoi statusin e agjentit! Në fakt kështu ndodhi deri në fund me studiuesin e urtë. Teksa  shpërfillte shërbimin për policinë sekrete, emri i tij zhgaravitej në dosjen voluminoze me tagrin e spiunit të munguar. Të paktën për autorët e saj nuk mund të cilësohej tjetërsoj. Sakaq Zamputti vazhdoi me të njëjtën sjellje ndaj tyre, pavarësisht privacioneve të pashmangshme. Dueli zgjati për disa vite. Dokumentet e sigurimit saktësojnë si “start” të tij fillimin e viteve 50. Continua a leggere “Studiuesi”, spiuni i munguar i Dosjes “Çabej”

ANCIFRA, Cittadini Italiani e Familiari Rimpatriati dall’Albania

In data martedì 17 novembre 2009 è stato inviato all’ex Ministro On. Damiano il seguente messaggio.

Come intesi telefonicamente mando copia elettronica del fascicolo consegnato all’Onorevole Damiano il 18.09.2009 che ci ha promesso il Suo impegno per risolvere il problema dei 100 nostri connazionali più anzini penalizzati dal modo in qui si interpreta o e stato formulato il decreto che doveva risolvere la loro situazione pensionistica. Continua a leggere ANCIFRA, Cittadini Italiani e Familiari Rimpatriati dall’Albania

Giorgio Rubolino – Cavaliere dell’Ordine al merito della Repubblica Italiana

Cari amici da oggi e ufficiale che lo scorso 2 Giugno 2009 Il presidente della Repubblica Italiana  su proposta del presidente del Consiglio dei Ministri a insignito l’Arch Giorgio Rubolino della distinzione onorifica di CAVALIERE dell’Oridine “Al merito della Repubblica Italiana”.
non resta che complimentarsi con il Cav. Giorgio Arch. Rubolino

Cordiali Saluti
Silvano Uppo

Finalizzata la risoluzione del nostro problema vitale

Oggi, il 05/03/2008 ho avuto la notizia dalla segreteria del Ministro del Lavoro Cesare Damiano, che in stretta collaborazione con il suo Segretario Tecnico On/le Giovanni Battafarano hanno finalizzato la risoluzione del nostro problema vitale.

Il giorno 15/03/2008 dalle 16.00 alle 17.30 sarà presente nella nostra grande festa di ringraziamento che si terra per tutto il pomeriggio di quel giorno con una bella cena finale.

Grazie per l’aiuto che mi avete dato fin’adesso. Giorgio.